Scienza del Palco: l’NLP Public Speaking di Phillip Holt 5 giorni di puro palco!


Ciao a tutti!

L’altro ieri  parlavo di risultati straordinari ottenuti dai corsisti durante l’ultimo  Photoreading. Beh diciamo che in Coach4Life è dura non ottenere risultati.

Ognuno dei nostri studenti quest’anno stà facendo sue le abilità promesse dal programma Life Makeover 2011.

All’inizio del percorso per qualcuno era questione di voler  “rifare” la propria Vita con “intenzione”, mettendo un punto e ricominciare. Per qualcun altro, questo percorso è un vero e proprio cambiamento di direzione: nei rapporti, nei lavori e nei valori,  nelle decisioni. A volte mi chiedo, visti i cambiamenti che ho visto nel breve periodo,  che impatto positivo avrà sulle loro vite negli anni a venire.

Il Life Makeover 2011 offre un’esposizione massiccia e di qualità alla formazione personale…provo felicità quando ci penso…perchè vuol dire che il format formativo è azzeccato e funziona e le persone migliorano corso dopo corso!

Un gran bel lavoro e tanti risultati! I complimenti di tutto ciò và ai nostri studenti, al loro impegno ed alla  loro voglia di migliorare la loro vita mettendo in pratica gli insegnamenti 🙂 e perchè no, un pò anche a noi che ci impegnamo con loro!

Risultati straordinari anche quelli ottenuti durante questo NLP Public Speaking. Siamo riusciti a fornire strumenti eccezionali a chi non ha mai parlato davanti ad altre persone fino a rendersi conto di tutti i messaggi che il corpo manda e riceve dal pubblico, anche quelli più piccoli: quelli inviati dall’ inconscio, quelli che sfuggono agli occhi non preparati.

Phillip Holt ha messo al nostro servizio 35 anni della sua esperienza per costruire, giorno dopo giorno, uno standing ed una padronanza di palco mai vista in un Public Speaking tradizionale (almeno negli ultimi 7/8 che ho fatto in 15 anni 🙂 ).

Con lui abbiamo vissuto 5 giorni “apprendendo” letteralmente, le abilità necessarie ad iniziare a “sentire” lo stare in pubblico come una esperienza più “avanzata” . Si passa dal pensare “parlo davanti alle persone” all’ “espongo il contenuto” influenzando attraverso i mezzi che ho a disposizione: il corpo, la voce e lo spazio. Per creare la magia…..Abbiamo compreso cosa vuol dire multiprocessare la realtà e le informazioni…per rendere “il palco” una esperienza “full body” a 360° gradi.

Un pò come fanno gli attori: l’uso dello spazio sul palco, lo studio impeccabile del copione, la voce, la passione…la magia…le persone che parlano in pubblico (e lo fanno per lavoro) questo lo sanno molto bene, ecco perchè hanno questo successo! Se poi ci unite un pò di comunicazione ipnotica, calibrazione, pacing and leading, lettura, controllo e intenzione nel linguaggio del corpo, trucchi e la “cassetta degli attrezzi aperta” di un professionista del palco davanti a te ed a disposizione, potete da soli immaginare che corso sia stato 🙂 .

Ah, piccola “chicca” per chi segue il mio blog: per chi volesse partecipare l’anno prossimo quando ripeteremo questo corso avrà una bella sorpresa :-), quando ti iscriverai via sito, menziona che “ti iscrivi dal blog“.

Ho scoperto che , una tra le cose più importanti, quella meno evidente, è che bisogna essere coscienti di quello che “non si dice” e che, “l’intenzione”, come in tutte le cose è la qualità più importante e determina più di quanto si possa, normalmente, immaginare.

Credo di aver già scritto che il “credo” e “l’intenzione” siano due “stati” mentali che aprono le porte verso altri mondi, verso altre esperienze. Ciò non soltanto per la vita in generale ma, come ho scritto nell’ultimo blog, su quanto è accaduto durante il Photoreading. Svolgere azioni ed avere pensieri caratterizzati da quei due stati “combinati” nel corpo, fà ottenere risultati straordinari…è come se, in un qualche modo, si schiacciasse il tasto REC sul registratore “MULTISENSORIALE” della nostra mente, creando il ricordo, creando quella connessione neurale della esperienza che, se rinforzata dalla pratica, diventa una nuova meravigliosa abilità.

Anche nel  Public Speaking di Phillip Holt si fà esperienza di “emozioni” legate alla persona, alla gestione del proprio corpo, della propria voce, del proprio stato, di quali messaggi si generano a livello inconscio e cosa decidiamo di comunicare a diversi livelli….molto di più che uno studio su “come dire” ciò che si deve dire. E’ un minuzioso studio di tutte le variabili presenti prima e durante un intervento davanti ad un pubblico. Uno studio “scientifico” dell’atto di stare davanti agli altri ed interagirci per professione. Lo studio dell’interazione umana da un palcoscenico e della chimica del linguaggio, questo potrebbe essere il titolo adatto a questo Public.

Un “Parlare in Pubblico” vissuto con ogni cellula del corpo, perchè anche parlare in pubblico con “credo” ed “intenzione” è una esperienza di corpo totale, almeno per quelli bravi 🙂

Abbiamo lavorato ogni giorno su di un aspetto diverso incorporando, di volta in volta, le abilità imparate nei momenti precedenti, fino a costruire l’ultima presentazione.

Anche per noi, che sul palco ci stiamo per lavoro 🙂 , è stato un evento straordinario, ricco di conoscenza nuova e nuova consapevolezza. Ogni volta che penso alla parola “conoscenza” mi rendo conto che non si finisce veramente MAI di imparare. Un conto è salire su di un palco, fare due battute, esporre ed andare a casa. Un’altro è salire consapevoli dei cambiamenti biochimici che le “parole” causano nello spettatore, di come lo spazio aiuti l’oratore ad ancorare oggetti, concetti, emozioni e di come, l’esperienza di un Ipnotista e Master Trainer in Programmazione Neurolinguistica possa trasferire a livello inconscio le competenze necessarie a fare quello che si deve fare una volta sul palco.

Straordinario! Phillip Holt è l’ esempio di professionalità che voglio portare nel mondo della formazione!!!

Abbiamo studiato con un professionista che ha dato il massimo mettendoci in condizione di ottenere più di quello che ci aspettavamo!

Grazie Phillip Holt e a tutti gli amici che hanno condiviso questa prima edizione dell’ NLP Public Speaking di Coach4Life: un corso che farà parlare di sè :-)!

Annunci

One thought on “Scienza del Palco: l’NLP Public Speaking di Phillip Holt 5 giorni di puro palco!

  1. I’ve been exploring for a bit for any high-quality articles or blog posts on this sort of space . Exploring in Yahoo I eventually stumbled upon this web site. Reading this info So i am happy to express that I’ve a very
    excellent uncanny feeling I came upon just what I needed.
    I such a lot indisputably will make certain to don?
    t disregard this website and provides it a glance on a relentless basis.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...