Il Più Grande Centro Di Pedopornografia Internazionale Viene Smantellato!


Come sapete, la lotta dei governi Americano e Russo, oltre che ai Nazisti Tedeschi, è quella di bloccare e sradicare dal mondo tutto quello che può essere collegato al traffico ed abuso di bambini e donne o di organi.

Un cittadino della Corea del Sud e centinaia di altri sono accusati in tutto il mondo della costruzione del più grande sito Web di pornografia infantile nel darknet e finanziato da bitcoin.

Dozzine di vittime minori che sono state salvate, risultano essere state attivamente maltrattate dagli utenti del sito.



WASHINGTON – Jong Woo Son, 23 anni, cittadino sudcoreano, è stato incriminato da una grande giuria federale nel Distretto di Columbia per la sua operazione “Welcome To Video”, il più grande mercato di sfruttamento sessuale dei minori per volume di contenuti.
È stato accusato e condannato in Corea del Sud ed è attualmente in custodia per scontare la pena nel suo paese.
Ci sono poi gli utenti del sito, altri 337 utenti del sito e residenti in Alabama, Arkansas, California, Connecticut, Florida, Georgia, Kansas, Louisiana, Maryland, Massachusetts, Nebraska, New Jersey, New York, Carolina del Nord, Ohio, Oregon, Pennsylvania, Rhode Island, South Carolina, Texas, Utah, Virginia, Stato di Washington e Washington, DC, nonché Regno Unito, Corea del Sud, Germania, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Repubblica Ceca, Canada, Irlanda, Spagna, Brasile e Australia sono stati accusati e arrestati

Il direttore esecutivo associato Alysa Erichs degli Stati Uniti e facente parte dell’ Immigration and Customs Enforcement (ICE )’s Homeland Security Investigations (HSI), Vice Procuratore Generale Brian A. Benczkowski della Divisione Criminale del Dipartimento di Giustizia, Avvocato USA Jessie K. Liu per il Distretto di Columbia, e il capo Don Fort dell’IRS Criminal Investigation (IRS-CI) hanno dato l’annuncio.

“I bambini sono la nostra popolazione più vulnerabile e crimini come questi sono impensabili”, ha dichiarato Alysa Erichs, direttore associato esecutivo della HSI.
“Purtroppo, i progressi della tecnologia hanno permesso ai predatori di minori di nascondersi dietro la rete oscura e la criptovaluta per promuovere la loro attività criminale.

Tuttavia, l’accusa di oggi invia un messaggio forte ai criminali che non importa quanto sofisticata sia la tecnologia o quanto sia diffusa la rete, lo sfruttamento minorile non sarà tollerato negli Stati Uniti.

Il nostro intero sistema giudiziario non si fermerà davanti a nulla per prevenire questi crimini atroci, salvaguardare i nostri figli e offrire giustizia a tutti “.

“I siti Darknet che traggono profitto dallo sfruttamento sessuale dei bambini sono tra le forme più vili e riprovevoli di comportamento criminale”, ha affermato il vice procuratore generale Brian A. Benczkowski della divisione criminale del dipartimento di giustizia.
“Questa amministrazione non consentirà ai predatori di minori di utilizzare spazi online illegali come scudo.

L’annuncio di oggi dimostra che il Dipartimento di Giustizia rimane fermamente impegnato a lavorare a stretto contatto con i nostri partner in Corea del Sud e in tutto il mondo per salvare le vittime minorenni e consegnare alla giustizia gli autori di questi crimini orrendi. “

“I bambini di tutto il mondo sono più sicuri a causa delle azioni intraprese dagli Stati Uniti e dalle forze dell’ordine straniere per perseguire questo caso e recuperare fondi per le vittime”, ha dichiarato l’avvocato statunitense Jessie K. Liu.

“Continueremo a perseguire tali criminali dentro e fuori la darknet negli Stati Uniti e all’estero, per garantire che ricevano la punizione che meritano i loro terribili crimini”. Qui, sapendo del PizzaGate e delle abitudini di qualcuno che conosciamo bene, sento che accadrà qualcosa…..

Le agenzie hanno sequestrato e condiviso i dati dal server con le forze dell’ordine di tutto il mondo per aiutare a identificare e perseguire i clienti del sito.
Ciò ha comportato l’invio di contatti in 38 paesi e ha comportato l’arresto di 337 soggetti in tutto il mondo.
L’operazione ha portato a ricerche in residenze e aziende di circa 92 persone negli Stati Uniti.
In particolare, l’operazione è stata la responsabile del salvataggio di almeno 23 vittime minori residenti negli Stati Uniti, in Spagna e nel Regno Unito e che sono state attivamente utilizzate dai membri del sito.

Nell’area metropolitana di Washington, DC, l’operazione ha portato all’esecuzione di cinque mandati di cattura e otto arresti di individui che hanno cospirato con l’amministratore del sito ed erano essi stessi utenti del sito web.

Due utenti del mercato Darknet si sono suicidati in seguito all’esecuzione dei mandati di cattura.

Il grande processo di pulizia mondiale è iniziato da tempo, continuo a divulgare ciò che la TV non vuole dirti.

Ricordati che andrà tutto bene!
Un grande abbraccio di luce

Hakan Puma

Fonte: Right Wing Tribune


Una risposta a "Il Più Grande Centro Di Pedopornografia Internazionale Viene Smantellato!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...